Messaggio
  • Informativa sull'uso dei Cookies

    Questo sito usa i cookies per la gestione dell'autenticazione, la navigazione ed altre funzioni oltre che cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando questo sito sei consapevole ed accetti che potremmo porre questi tipi di file sul tuo device. Per maggiori informazioni leggi l'informativa estesa sull'uso dei cookie dove sono specificate le modalita' per configurare o disattivare i cookie..

    Visualizza la direttiva

    Hai rifiutato cookie. Questa decisione puo' essere cambiata.

Articoli tecnici

Sistema di riferimento geodetico nazionale - ETRF 2000

Italia coordinateSISTEMA DI RIFERIMENTO GEODETICO NAZIONALE
DECRETO 10 novembre 2011 - Adozione del Sistema di riferimento geodetico nazionale
(G.U.R.I. n. 48 del 27 febbraio 2012, Supplemento Ordinario n. 37)
Il Decreto 10 novembre 2011 definisce il Sistema di riferimento geodetico nazionale che consente la documentazione, la fruibilità e lo scambio di dati territoriali fra le amministrazioni centrali, regionali e locali. Il Decreto definisce, altresì, le regole tecniche relative alle reti di stazioni permanenti che forniscono servizi di posizionamento in tempo reale.
Il Sistema di riferimento geodetico nazionale, adottato dalle amministrazioni italiane a seguito dell’entrata in vigore del Decreto 10 novembre 2011, è costituito dalla realizzazione ETRF2000 - all’epoca 2008.0 - del Sistema di riferimento geodetico europeo ETRS89, ottenuta nell’anno 2009 dall’Istituto Geografico Militare, mediante l’individuazione delle stazioni permanenti, l’acquisizione dei dati ed il calcolo della Rete Dinamica Nazionale.

Le amministrazioni utilizzano il Sistema di riferimento geodetico nazionale per georeferenziare le proprie stazioni permanenti, nonché per i risultati di nuovi rilievi, le nuove realizzazioni cartografiche, i nuovi prodotti derivati da immagini fotografiche aeree e satellitari, le banche dati geografiche e per qualsiasi nuovo documento o dato da georeferenziare. Le banche dati geografiche relative al territorio regionale devono, pertanto, essere riferite al nuovo Sistema di riferimento ETRF2000, materializzato dalla rete RDN e divenuto obbligatorio a livello nazionale.

La nuova Cartografia Tecnica Regionale volo ATA 2012 – 2013, in scala 1:10.000, è stata realizzata dal Dipartimento Regionale dell’Urbanistica nel nuovo sistema geodetico, datum ETRS89, nella sua realizzazione ETRF2000.
Al momento dell’introduzione dei dati in un software GIS che contiene il database EPSG, è necessario specificare il corretto codice identificativo del Sistema di Riferimento al quale i dati appartengono.
Considerato che nel data set sono presenti numerosi sistemi con descrizioni non sempre del tutto rigorose o complete, si ritiene utile ed opportuno elencare, dettagliandoli, gli identificatori da utilizzare per i Sistemi di interesse nazionale prindipalmente diffusi.
L'esatta identificazione del sistema è indispensabile anche per consentire al software GIS l'esecuzione di corrette trasformazioni fra i sistemi, con funzionalità del tipo riproiezioni al volo.
La gran parte dei software GIS in commercio, compresi quelli open source, fa riferimento alla banca dati EPSG. Per tale motivo si ritiene utile elencare di seguito i codici del nuovo Sistema di riferimento ETRF2000 e dei principali Sistemi di riferimento locali finora utilizzati nel territorio regionale.
Un insieme di dati geografici deve, quindi, essere accompagnato dall'indicazione del Sistema Geodetico a cui i dati stessi appartengono. Nel caso in cui i dati geografici sono espressi nel formato shapefile, le informazioni relative al Sistema di Riferimento sono contenute in un file ausiliario con estensione prj.
Di seguito è possibile scaricare i file correttamente compilati dall’IGM per i Sistemi di riferimento opportunamente denominati con il codice EPSG del Sistema a cui si riferiscono. Per l'utilizzo corretto di tali file prj è necessario assegnare ai file lo stesso nome degli shapefile a cui si intende associarli.

Principali Sistemi di riferimento usati in Italia, relativi codici EPSG e file prj

SISTEMA DI RIFERIMENTO CODICE EPSG FILE prj

ETRF2000 epoca 2008.0

RDN2008 / UTM zone 33N (N-E)

6708 scarica file

ROMA40

Monte Mario / Italy zone 2

3004 scarica file

WGS84

WGS 84 / UTM zone 33N

32633  scarica file

WGS84

World Geodetic System 1984

4326  scarica file

ETRS89

ETRS89 / UTM zone 33N

25833 scarica file

ED50

ED50 / UTM zone 33N

23033 scarica file

 

* Nel Marzo 2016 l’IGM ha chiesto ed ottenuta l'implementazione in EPSG di altri sistemi proiettati, in realtà identici a quelli già presenti, ma con l'ordine delle coordinate invertito: prima la Est e poi la Nord.
Il codice assegnato dall’EPSG al Sistema ETRF2000 è, pertanto, il 7792, praticamente identico al 6708 ma con l’ordine delle coordinate invertito.