Messaggio
  • Informativa sull'uso dei Cookies

    Questo sito usa i cookies per la gestione dell'autenticazione, la navigazione ed altre funzioni oltre che cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando questo sito sei consapevole ed accetti che potremmo porre questi tipi di file sul tuo device. Per maggiori informazioni leggi l'informativa estesa sull'uso dei cookie dove sono specificate le modalita' per configurare o disattivare i cookie..

    Visualizza la direttiva

    Hai rifiutato cookie. Questa decisione puo' essere cambiata.

Manuali

WMS con gvSIG

Il software gvSIG è uno strumento orientato alla gestione delle informazioni geografiche, caratterizzato da un'interfaccia semplice ed intuitiva in grado di consentire la consultazione dei più diffusi formati raster e vettoriali. L'ambiente di visualizzazione ed interrogazione dei dati di gvSIG (vista) consente di caricare contemporaneamente dati locali e dati remoti attraverso servizi cartografici standard WMS.
Procedura per il caricamento dei servizi WMS con gvSIG:
1) Dal menu "Finestra" cliccare su "Preferenze" e, quindi, scegliere "Vista";
2) Cliccare cu "Cambia" al fine di definire il sistema di riferimento del progetto GIS (es.: Monte Mario Italy 2 - codice  3004 oppure WGS84 Fuso 33 N - codice 32633 );
3) Selezionare "Vista" dalle finestra "Gestore di progetto" e cliccare sul pulsante "Nuovo";
4) Aprire la vista con il tasto "Apri"; andare nel menu vista -> "Aggiungi layer" o utilizzare il pulsante apposito; nella finestra che appare selezionare la scheda "WMS";
5) Indicare nel modulo "Server" l'url del servizio WMS e cliccare su "Connetti". Verrà visualizzata la descrizione del servizio;
6) Il passo successivo consente di visualizzare le informazioni del servizio. Selezionare il layer oppure i layers che si intendono visualizzare e premere sul tasto "Aggiungi";
7) Utilizzando la scheda "Formato" selezionare, rispettivamente, il formato e l'SRS di riferimento e cliccare sul tasto "Accetta". Nella vista verranno visualizzati i layers selezionati.

 
WMS con QGIS
Il software Quantum GIS è un un progetto ufficiale della Open Source Geospatial Foundation (OSGeo). Funziona su Linux, Unix, Mac OSX, e Windows e supporta numerosi formati vettoriali, raster, oltre ad altri formati di database e funzionalità.
Procedura per il caricamento dei servizi WMS con QGIS:
1) Comando "Layer -> Aggiungi layer WMS";
2) Cliccare su "Nuovo";
3) Inserire il nome e l'url del servizio WMS. Dopo aver confermato cliccare su "Connetti". Verrà visualizzata la lista dei layer disponibili;
4) Selezionare il layer oppure i layers che si intendono consultare e cliccare su "Cambia" indicando il sistema di riferimento desiderato (es.: Monte Mario Italy 2 - codice 3004 oppure WGS84 Fuso 33 N - codice 32633);
5) Cliccare su "Aggiungi". Verrà visualizzato nel GIS il layer oppure i layers selezionati.
 

WFS con gvSIG
Procedura per il caricamento dei servizi WFS con gvSIG:

1) Dal menu "Finestra" cliccare su "Preferenze" e, quindi, scegliere "Vista";
2) Cliccare cu "Cambia" al fine di definire il sistema di riferimento del progetto GIS (es.: Monte Mario Italy 2 - codice 3004 oppure WGS84 Fuso 33 N - codice 32633);
3) Selezionare "Vista" dalle finestra "Gestore di progetto" e cliccare sul pulsante "Nuovo";
4) Aprire la vista con il tasto "Apri"; dal menu vista -> "Aggiungi layer" o utilizzare il pulsante apposito; nella finestra che appare selezionare la scheda "WFS";
5) Indicare nel modulo "Server" l'url del servizio WFS e cliccare su "Connetti". Verrà visualizzata la descrizione del servizio;
6) Il passo successivo consente di visualizzare le informazioni del servizio. Selezionare il layer che si intende visualizzare ed infine premere sul tasto "Accetta". Nella vista verrà visualizzato il layer selezionato.

 

 

 

WFS con QGIS
Procedura per il caricamento dei servizi WFS con QGIS :

1) Cliccare sul pulsante in basso a destra – Trasformazione “al volo” delle coordinate cartografiche;
2) Abilitare la riproiezione al volo e scegliere ad esempio WGS84. Nel riquadro sottostante selezionare WGS84 33N e cliccare su “Applica”;
3) Comando "Layer -> Aggiungi layer WFS";
2) Cliccare su "Nuovo";
3) Inserire il nome e l'url del servizio WFS. Dopo aver confermato cliccare su "Connetti".;
4) Cliccare su "Aggiungi". Verrà visualizzato nel GIS il layer oppure i layers selezionati;
5) Cliccare su “Informazioni elementi”, cliccare su un qualsiasi elemento tra quelli visualizzati nella mappa e con il pulsante destro del mouse -> “Mostra tabella attributi”.